martedì 4 gennaio 2011

4 Gennaio 1610 Galileo Galilei



Le notti tra il 4 e il 15 gennaio del 1610, saranno probabilmente le più importanti nella storia dell'astronomia. 


l'italiano Galileo Galilei, punta il cannocchiale verso il cielo e osserva i crateri e le montagne della Luna,  il movimento delle macchie sul Sole, quattro Lune che ruotano intorno a Giove, le fasi di Venere, e le stelle della Via Lattea.


La figura di Galileo Galilei nella storia della scienza non è stata solo un emblema, ma  il cardine attorno al quale ha sempre ruotato il rapporto dell'uomo con la realtà che lo circonda. L'essere umano da sempre circondato da questo immenso e sconosciuto universo celeste.


Il cannocchiale di Galileo, un tubo di legno rivestito di carta, dotata di un obiettivo  bi-convesso e un oculare piano-convesso.  Ingrandisce circa 14 volte.






Galileo Galilei

Nessun commento:

Cerca nel blog